Quando la mamma non c’è il papà balla, soprattutto di notte.

Sweet baby

Io e Dami stesi sul letto, sono le 22:30 credo, stiamo provando a dormire da una mezz’ora, ma l’unico stanco sono io.
Il lupetto si rigira, pedala con le gambine, fa le ombre cinesi con quella poca luce che c’è.
Tutto sembra fuorché stanco, io ho gli occhi che mi si chiudono, ma cerco di stare sveglio, siamo solo io e lui. La mamma, come periodicamente capita è fuori per lavoro, e allo siamo soli, quindi nessun cambio in caso di stanchezza o infortunio del papà.

Damiano alterna momenti di relax in cui si ciuccia le dita, a momenti di euforia pura quando inizia a dire tutte le lettere che conosce, fortunatamente ancora poche, altrimenti sarei fritto.
Provo a raccontargli una storia, ad accarezzarlo dolcemente, a cantargli una ninna nanna, il tutto stasera serve a poco.
Quando non c’è la mamma sembra sentirlo, non tanto per la stanchezza quando per l’euforia, la sera la mamma lo fa sentire più calmo, il papà invece è fonte di gioco anche se sono svenuto accanto a lui.
Mi usa a mò di peluche, la parte di me che preferisce sono le orecchie, quella destra o quella sinistra in maniera indifferente, l’importante è poterci giocare a suo piacimento quando siamo stesi uno accanto all’altro.

Sono io che sto cercando di addormentare lui, o lui sta cercando di addormentare me?

E’ una di quelle serate in cui il tempo sembra non passare mai, o forse è l’energia di Damiano a  non dare cenno di cedimento.
Poi ad un tratto, il suo respiro si fa calmo, i suoi occhi lentamente si fanno pesanti e lo vedi che si rilassa.
E’ passata un’ora, un minuto o non so quanto tempo in cui lui non si è mai fermato un attimo, e poi tutto ad un tratto si è spento.

E’ li fermo davanti a me, con la bocca aperta il respiro tranquillo, le manine incrociate, i capelli spettinati.

Non so quanto tempo è passato, sono rimasto lì rapito da quel bambino, il mio bambino.

L’ho preso in braccio e l’ho messo nella sua cullina.

Buona notte angelo mio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>