L’immagine di un momento è più forte di una giornata intera vissuta insieme

La porta del garage si apre, il mio bambino è li accanto alla mamma ad aspettare di salire in macchina.

Stà lì un piccolo ometto di quasi due anni con i suoi jeans, la polo e il maglioncino aperto, capelli ricciolini arruffati, tiene per mano la mamma e aspetta.

Vede la macchina e sorride, sente il rumore della macchina che si accende e si porta le mani alla bocca dicendo il suo tipico: ooooohhhhhhhh!!!

La macchina esce, lui applaude contento e fa il giro per raggiungermi, gli corro incontro lo prendo su e lo abbraccio, lo stringo forte a me.

E’ un istante, un momento che voglio resti con me per sempre.

1 comment

Rispondi a elisabetta Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>