L’idea

Perchè un blog scritto da un papà?

Perchè è facile trovare mamme che raccontano la loro esperienza, mentre sembra che per un papà sia più difficile parlare delle proprie emozioni, delle proprie paure quando si trova a vestire i panni del padre.

Perchè, nonostante ci siano alcuni esempi positivi, sembra difficile per un uomo ammettere che tenere in braccio per la prima volta il proprio figlio, ti fa sentire come Superman con in mano della kriptonite, un uomo grande e grosso senza nessuna forza e con una paura fottuta per quello che gli sta capitando.

Un uomo spaventato da un pulcino che pesa poco meno di 3kg che porta con se cosi tante cose che è come se pesasse 3 tonnellate.

Per questo ho deciso di scrivere questo blog, per raccontare come ho vissuto e come sto vivendo la mia vita insieme alla mia famiglia, perchè sono emozioni cosi forti che voglio che restino, per me, per mio figlio e per chiunque abbia voglia di leggerle e condividere le sue.

Con questo blog non voglio insegnare a nessuno come si fa il padre, lungi da me averlo capito dopo appena 16 mesi, figuriamoci se posso spiegarlo a qualcun altro.

Perchè da quando sono papà la cosa che ho fatto più spesso è ridere e ve lo voglio raccontare.